Archive

Posts Tagged ‘Le Capre a Sonagli’

Out segnala: Le Capre a Sonagli

di Gaia Zangla

18308859_1445937298806004_952352560_nQuando la vita ti chiude una porta in faccia ci sono Le Capre

Ben Ritrovati, oggi mi piacerebbe farvi conoscere, per chi non li conoscesse già, una band torbida e sconvolgente… In senso buono. Sono Le Capre a Sonagli, definita come stoner folk soprattutto per l’ultimo lavoro dove hanno lavorato con Tommaso Colliva per rielaborare soprattutto la parte cantata dei brani. Hanno aperto band grandiose come i Verdena e partecipato ad eventi di alto spessore. Non gli ultimi stronzi, insomma.

Ma basta parlare di cose frivole, parliamo di musica: musicalmente sono un’esplosione nera che ti forza ad amare i suoni deformi e grotteschi… Per non menzionare il chorus che impiegano per la voce il quale globalizza il tutto e lo amplifica. Quello che mi fa impazzire totalmente è il fatto che usino di TUTTO per i suoni: dalle altalene, catene ai piatti rotti, e la cosa più figa è che riesce perfettamente nell’intento. “Il Fauno” è, personalmente, l’album che consiglio per un primo ascolto dato che contiene quanto vi ho descritto.

Detto ciò, mi rifaccio al titolo e concludo dicendo che dopo giornate snervanti, queste canzoni contengono un non so che, unico nel suo genere, che raggruppano tutta la rabbia che vi ha logorato a lungo e la trasforma in forza di reagire. Determinate sensazioni servono se non si vuol diventare dei vegetali schiavi del cattivo umore.

CAPRE_INT