Home > amantinustra, Uncategorized > Pillole di Dicembre ’15

Pillole di Dicembre ’15

di Claudia Amantini

Colonelli – Verrà la morte e avrà i tuoi occhi (2015, (R)esisto Distribuzione)

Anticipato da due singoli (“Masticacuore” e “Combustione Interna”), a dicembre è uscito il nuovo (primo) album dei Colonelli, trio della provincia di Grosseto. Sarà per il titolo dell’album, sarà per l’inclinazione metal, ma le 11 tracce sbordano di rabbia e potenza. Miscela pressante, sonorità alla Motorhead con occhiolino ai Metallica, canzoni cantate in italiano con riferimenti a morte, vendetta, riscatto. Una sottile linea di disperazione che non sarebbe dispiaciuta neanche al Cesare Pavese tirato in ballo nel titolo dell’album…

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi-
questa morte che ci accompagna
dal mattino alla sera, insonne,
sorda, come un vecchio rimorso
o un vizio assurdo. I tuoi occhi
saranno una vana parola
un grido taciuto, un silenzio.
Così li vedi ogni mattina
quando su te sola ti pieghi
nello specchio. O cara speranza,
quel giorno sapremo anche noi
che sei la vita e sei il nulla.

La Via degli Astronauti – Dietro ogni memoria (2016, V4V Records)

Uscirà a gennaio il primo lp de La Via degli Astronauti, a cinque anni di distanza dall’ep Storie. Di mezzo un’intensa attività live, cambio di line-up, voglia di documentare in stile punk successi e delusioni, sbornie e notti bianche, amori e litigi, da qui le “memorie” che fanno riferimento al titolo dell’album. Band che nasce vicino a Napoli, da uno scantinato, con voglia di suonare e andare avanti. Un’incrocio che potrebbe far fondere Negazione e Massimo Volume,“Dal Pozzo” è il primo estratto, ascoltabile:

The Public Radar – A New Sunrise (2015, RBL Music Italia)

The Public Radar si formano nel 2012, un ep omonimo nel 2013 ed ora A New Sunrise, il loro primo album che condensa sonorità anni ’80 alla sperimentazione electro-shoegaze. Nove tracce originali firmate da quella che si può definire unione di rappresentanti della scena rock, electro e pop di Roma (dai Klimt 1918 a Growing Concern).

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: