Home > Musica > Rrröööaaarrr: Suicidal Tendencies

Rrröööaaarrr: Suicidal Tendencies

SuicTend

by DOOM

I Suicidal Tendencies sono una band musicale di Hardcore Punk/Thrash Metal statunitense, nata a Venice Beach – California nel 1982. La prima line up è formata da Mike Muir al voce, i fratelli Mike Dunnigan (chitarra) e Sean Dunnigan (batteria) ed Andrew Evans al basso. Nello stesso anno registrano le ‘demo1 e 2’ e collaborano alla raccolta ‘Slamulation’, per la Mystic Records con la track I Saw Your Mommy’, poi inserita nel debutto omonimo registrato nel 1983 per la Frontier Records. Lavoro veloce, furioso e dissacrante. Mike Muir si dimostra un compositore con buona tecnica, in grado di misurarsi con intelligenza ed irriverenza con tematiche tra cui alienazione, depressione e perfino con una politica non conformista. Il video del brano Institutionalized, fu uno dei primi in campo hardcore punk ad avere successo su MTV. Però le voci sulle loro losche amicizie gli procurano non pochi problemi. Muir fu anche condannato agli arresti domiciliari dai servizi segreti degli Stati Uniti, che lo indussero a cambiare il titolo del brano I Shot Reagan in I Shot the Devil. Nel 1985 esce la raccolta ‘Welcome to Venice’, per la Suicidal Records di Muir. Nel 1986 gli ST firmano per la Caroline Records e solo nel 1987 esce ‘Join the Army’. L’album riceve aspre critiche dai fans di vecchia data per via delle sonorità speed and thrash metal, mentre si aspettavano vecchie sonorità hardcore punk.

Nel 1988 per la Epic viene inciso ‘How Will I Laugh Tomorrow When I Can’t Even Smile Today’. Con questo lavoro la band abbandona definitivamente le sonorità punk ed hardcore degli esordi per abbracciare definitivamente la causa thrash metal, con canzoni più complesse e intricate. Tuttavia si tratta di un disco melodico rispetto al thrash metal in voga all’epoca. Nel 1989 esce la raccolta ‘Controlled By Hatred/Feel Like Shit…Déjà Vu’. Lavoro premiato con il disco d’oro. Nel 1990 i Suicidal danno alle stampe ‘Lights Camera Revolution’. Considerato il lavoro più riuscito ed ispirato della band con pezzi articolati e multiformi che sfociavano nel progressive metal e nel funk. Nel 1992 partoriscono ‘The Art of Rebellion’. Lavoro melodico ed orecchiabile è presenta molte differenze rispetto ai loro precedenti lavori. La fede thrash si converte a favore di un alternative metal contaminato dal funk e dal progressive rock. Nonostante la svolta sonora, Art of Rebellion è il disco di maggiore successo commerciale.

Still Cyco After All These Years’ pubblicato nel 1993 è il rifacimento del loro esordio, con tre brani extra. Un anno dopo continuano a svoltare con ‘Suicidal for Life’. Le sonorità tornarono ad essere più aggressive. Nel 1998 esce l’EP ‘Six the Hard Way’. Pubblicato per la Suicidal Records è segna il rimpatrio della band a sonorità hardcore e skate punk style degli esordi. Simile formula viene ripetuta in ‘Freedumb’, pubblicato nel 1999. Mentre in ‘Free Your Soul and Save My Mind’ del 2000 ricominciano le smanie sperimentali degli anni novanta. L’ultimo lavoro in studio degli ST è uscito nel 2013 e porta il titolo ‘13’. Stessa formula Punk Thrash Funky Metal oramai marchio di fabbrica riconoscibilissimo e apprezzato dai fans di vecchia e nuova generazione.

I Suicidal Tendencies hanno avuto inizi duri, tanto che nel 1982 la rivista Flipside li bollò come “il peggior gruppo musicale esistente” inoltre si malignava su presunti legami con gangs latino americane (specie Crips e Surenos, con la stessa bandana blu di Muir e l’uso costante del numero 13 come prima evidenza), e che ai concerti della band vi fossero episodi di violenza. Solite dicerie da barbiere!

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: