Home > Musica > Rrröööaaarrr: Slipknot

Rrröööaaarrr: Slipknot

slipknot_wallpaper_hd_3-1280x1024

by DOOM

Gli Slipknot sono una band di Nu Metal americana, nata a Des Moines (Iowa) nel 1995. La formazione iniziale risalente al 1993 non possedeva ancora un nome definitivo, da Ones, a Pyg System, a Meld, solo nel 1995 Slipknot (nodo scorsoio) diviene il nome ufficiale della band. Nel 1996 pubblicano il demo Mate. Feed. Kill. Repeat. un concentrato di violenza sia sonora che lirica poco apprezzato dai media per via delle liriche a limite dell’oltraggioso e dell’ indigesto sound. Un frullato di hardcore, industrial, rap, thrash, death e alternative metal. Nel 1998 arriva il secondo demo Slipknot Demo che viene inviato a numerose etichette e ottenne un grande successo su Internet. Successo che spinse il produttore Ross Robinson a far ottenere alla band un contratto con la Roadrunner Records. Il debutto omonimo esce nel 1999 ed è prodotto dallo stesso Robinson. In Slipknot c’è sostanza, quella ribollente e caotica miscela che brucia, difficile da descrivere come da incanalare sotto una singola etichetta. Chitarre a sette corde ultraribassate, batteria secca, vocals che alternano screaming a clean enfatizzate all’eccesso. Inoltre dal sound emergono influssi death metal e industrial, seppelliti da una sezione ritmica fittissima e strabordante. Nel 2001 è il turno di Iowa. Lavoro con una maggiore vena death metal. Difatti i riffs di chitarra presentano una marcata influenza di bands come: Slayer, Deicide, Fear Factory e Morbid Angel. Album che conferma tutte le premesse positive del primo full-length. Iowa, in sostanza, è la perfetta fusione delle due anime, melodica l’una, violenta l’altra. Nel 2004 viene pubblicato Vol. 3: (The Subliminal Verses). In Vol. 3 si trovano a convivere idee abbastanza diverse, ci sono pezzi estremamente duri e magari più tecnici e meno accessibili del “vecchio” standard della band, ma anche ballate acustiche che ricordano un po’ troppo i progetti solistici di Corey Taylor. All Hope Is Gone, è il quarto disco in studio della band che viene pubblicato nel 2008 dalla Roadrunner Records. Lavoro superiore al suo predecessore dove ne fanno da padrone serratissime ritmiche thrasheggianti condite d’assoli taglienti e sostenute da una sezione ritmica macina-tutto. Full-length che si fa ascoltare dall’inizio alla fine senza stufare mai. Il 24 maggio del 2010, in una stanza d’albergo a Urbandale nell’Iowa, viene ritrovato il corpo senza vita di Paul Gray bassista morto per un’overdose di morfina e di fentanyl. Dopo quattro anni di annunci e smentite di un imminente nuovo lavoro in studio, di interminabili cambi di line up e di adii pesanti nel 2014 esce il quinto album in studio .5: The Gray Chapter. .5: The Gray Chapter, è un buon disco: non raggiunge i fasti dei bei tempi andati, ma ci ripresenta comunque una band assolutamente credibile

L’alternative metal suonato dalla band include molti elementi rap metal e nu metal e si caratterizza per le influenze death e thrash metal, tuttavia molte canzoni risentono anche di influenze melodiche. Mentre i testi trattano argomenti come il nichilismo, la psicosi, la misantropia, l’oscurità, l’ira, l’odio e l’amore.

L’iconografia scenica degli Slipknot fu un’idea di Shawn Crahan, iconografia fatta di tute da lavoro, volti coperti da maschere macabre, grottesche e raccapriccianti, identificati esclusivamente da un numero da 0 a 8. Crahan decise anche che la band doveva avere tre percussionisti per ‘creare un vero e proprio muro sonoro’ arrivando così a nove elementi. Sono ritenuti uno dei gruppi più popolari della scena nu metal mondiale, nonostante i componenti non amano essere definiti come tali e si autodefiniscono semplicemente metal.

Doom

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: