Home > Musica, Recensioni > MetalRece: Septicflesh, “Titan” (2014)

MetalRece: Septicflesh, “Titan” (2014)

by DOOM

septicfleshNono album in studio degli ellenici Septicflesh a distanza di tre anni dal eccellente ‘The Great Mass’. Con ‘Titan’, la band continua a proporre un ibridazione tra metal estremo (death metal in primis) e sonorità orchestrali ricche di enfasi. Percorso iniziato nel lontano 2003 con ‘Sumerian Daemons’ che con gli anni la band ha cercato e cerca di perfezionare e dare una propria e personale impronta stilistica. Inoltre è impressionante la confidenza con cui i quattro titani maneggiano trame difficili e roboanti e, soprattutto, l’equilibrio con il quale viene gestito il songwriting. In ‘Titan’ si riscontra una pregevole eleganza già a partire dalle strutture e dalle ritmiche dei singoli brani. I riff macinati sono tanti e si sentono, e palesano in pieno tutto l’antico background death metal della band; peccato solo che la produzione questa volta risulti inspiegabilmente un po’ ovattata e, sostanzialmente innocua. Un passo indietro rispetto a quella di ‘The Great Mass’ o di ‘Communion’. Prosegue, anche con Titan, la collaborazione con la filarmonica di Praga. In ogni caso, il disco regala grandi momenti: L’opener ‘War In Heaven’ è ricca di elementi quanto fluida ed equilibrata. ‘Burn’ miscela riff quadrati, un chorus distinguibilissimo, tocchi orchestrali e uno stacco centrale che riporta alla maestosità degli esordi. Interessanti anche ‘Prototype’ e ‘Dogma’, nelle quali a tratti riemerge quel mood industriale percepito già in Sumerian Daemons, mentre ‘Prometheus’ è un pezzo lungo, cupo, maestoso e stracolmo di inserti sinfonici. In sostanza il nuovo platter bilancia momenti di metal estremo che spesso guardano al periodo primigenio del gruppo, un death/black metal talvolta veloce ed incisivo, talvolta lento, rarefatto, spezzato poi dai passaggi sinfonici che costruiscono dei momenti a sé stanti piuttosto che amalgamarsi con tutto il resto. Una realtà solida e certificata da anni di esperienza e di bravura tecnico-compositiva nel panorama metal estremo e non solo mondiale. Septicflesh uguale garanzia!

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: