Home > Vaneggiamenti > Non ci sarà una terza volta

Non ci sarà una terza volta

Francesco-Di-Giacomo

Francesco Di Giacomo

Premessa n.1

Odio i coccodrilli.

Premessa n.2

I coccodrilli che odio non sono i rettili amazzonici (che non amo, ma mi limito a ignorare, protetto dalla distanza che ci separa), ma sono quegli articoli che esaltano post mortem chiunque sia morto, solo per il fatto di esser morto.
Il defungere fa sì che gente innominabile venga onorata di parole, perché si impone l’oblio, si scrivono pietre tombali dove si piange mentre invece alla scomparsa almeno la metà degli astanti cantava “disco Samba”, mentre l’altra tirava fuori lo spumantino dal freezer.

2730309259

Però mi sono accorto che nel disco che mi appresto a recensire c’è l’ultima prova di Francesco Di Giacomo, il cantante dei Banco del Mutuo Soccorso.

Sì, proprio quello lì che dopo il secondo concerto dei Banco a cui avessi assistito, tutto in acustico, era quasi arrossito quando sono andato a stringergli la mano emozionantissimo (io), imbarazzato (lui – “ma che grazie… grazie a voi!).

Banco+del+Mutuo+Soccorso+-+(1979)+-+Capolinea

La Grazia

Una fazza una razza...

Una fazza una razza…

Francesco era quello spiaggiato su uno dei dischi più belli che abbia mai sentito, quello che ascoltavo ammirato anche a Domenica In, che cantava su toni che manco Demis Roussos (con il quale lo confondevo quando ero troppo piccolo per distinguere la gente con la barba). Era quello di cui non riuscivo a imparare i testi a memoria perché mi perdevo nell’intarsio delle sue note rifinite col bulino. Quello del “Non mi rompete”, de “Il Ragno” e “Moby Dick”, anche se la svolta pop dei Banco l’ho digerita poco e di solito la salto quasi a piè pari (quasi perché la voce del Fra vale sempre l’ascolto).

E mentre sento la sua voce nell’album del collettivo Coreacore mi sento immensamente più povero perché so che una terza volta non lo incontrerò più. Ciao Fra.

E la recensione è meglio staccarla da questo involontario coccodrillo.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: