Home > Musica, Recensioni > MetalRece: Flotsam and Jetsam + Atrocity

MetalRece: Flotsam and Jetsam + Atrocity

flotsamandjetsamugly-noise-2013by DOOM

FLOTSAM AND JETSAM – Ugly Noise

Genere: Speed/Thrash metal

Etichetta: Autoproduzione

Anno: 2012 (Ristampa 2013)

Ugly Noise è l’undicessimo album in studio dei Flotsam and Jetsam, storica band di speed/thrash fondata nel 1984 con base a Phoenix, Arizona. Disco interamente finanziato con il sistema del crowdfunding, (crowdfunding basato sul web che permette ai sostenitori di finanziare la registrazione di un disco, in cambio di anticipazioni esclusive, download o cd messi a disposizione prima dell’uscita standard e gadget assortiti) attraverso il sito http://www.pledgemusic.com. Con il precedente The Cold del 2010 i nostri avevano certamente colpito nel segno, pur ammorbidendosi rispetto al passato, attraverso un lavoro ispirato e appassionato, con Ugly Noise Erik A.K. e soci compiono l’ennesima deviazione verso territori inaspettati. E di certo non troppo inefficaci. La prima pecca la possiamo trovare in una produzione molto debole che si appiattisce su suoni puliti, morbidi e senza grinta. Pezzi come Rage, To Be Free, Gitty Up Cross The Sky, Carry On, Play You Part, Rabbits Foot o Machine Gun hanno suoni piatti e levigati che non trasmettono la giusta emozione all’ascoltatore. Rinunciando alle trame più complesse che tanto ci avevano colpito nei passati album della band. Inoltre le melodie di alcuni brani si spiegano su passaggi dai toni malinconici e drammatici che rende il tutto molto triste. Comunque nelle tracce che compongono il disco si percepiscono ancora ‘passaggi di classe’ che lasciano intendere che il quintetto di Phoenix non abbia davvero detto l’ultima parola. Ugly’ Noise è lavoro discreto, distante anni luce dai capolavori come Doomsday For The Deceiver e No Place For Disgrace, la mia non vuole essere una bocciatura ma è lecito aspettarsi un qualcosa in più da una band esperta, dotata di grande personalità e di grandi capacità artistiche.

ATROCITY_OKKULT_CoverATROCITY – Okkult

Genere: Melodic Death Metal – Symphonic Metal

Etichetta: Napalm Records / Audioglobe

Anno: 2013

Con Okkult, dopo l’esperimento neofolk di After The Stom del 2011, gli Atrocity di Alex Krull ritornano al death metal degli esordi, dopo aver circumnavigato nei vari generi, passando audacemente dal folk all’industrial alle cover metallizzate delle grandi hit pop degli Anni Ottanta. Con Okkult i nostri tedeschi di Germania affilano le baionette per assaltare l’ignaro ascoltatore con un tosto death metal dalle tinte cupe e melodiche che ricordano i SepticFlesh, i Rotting Christ e qualcosa dei Therion vecchia maniera. Aprono le danze Pandaemonium e Death By Metal due schegge di furioso death metal, farcite con orchestrazioni sinfoniche e corali. La schizofrenica e malata Necromancy Divine ci conduce nei labirinti più tetri e sconosciuti dell’occulto. When Empires Fall To Dust e Satan’s Braut sono i brani più riusciti del lotto, quest’ultima cantata interamente in tedesco ricorda gli industriali Rammstein. Okkult è un disco che pur non proponendo innovazioni sensibili in campo musicale, vince per la scorrevolezza e l’energia comunicata da ogni singola esecuzione. Concludiamo ricordando che Okkult sarà il primo capitolo di una trilogia e ciascuno dei tre dischi che la vanno a comporre conterranno una traccia nascosta che a sua volta darà ai fan un indizio per partecipare a una misteriosa caccia al tesoro. Un ascolto lo merita questo nuovo disco degli Atrocity.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: