Home > Musica > Rrröööaaarrr: Tiamat e Amorphis

Rrröööaaarrr: Tiamat e Amorphis

 by DOOM

tiamatI Tiamat sono una band di gothic/doom metal svedese fondata nel 1989 dal cantante e chitarrista Johan Edlund. Prima ancora conosciuti come Treblinka, ensemble fortemente influenzato dal Black Metal. Dopo la registrazione dell’album ‘Sumerian Cry’, nel 1989, il cantante e chitarrista Johan Edlund ed il bassista Jörgen Thullberg cambiamo il nome in Tiamat. Dopo il debutto, la band oltre il nome muta anche stile musicale. Il nuovo percosso musicale intrapreso dalla band intreccia e mischia varie influenze che spaziano dai Mercyful Fate ai Candlemass, dai Pink Floyd ai King Crimson, con testi ispirati alla religione sumera. Comunque lo stile della band è di difficile collocazione musicale, grazie ad uno stile mutato nel tempo e aperto a sperimentazioni e contaminazioni di vario genere. Dal black metal di ‘Sumerian Cry’ del 1989, al death/doom di ‘The Astral Sleep’ del 1991 e ‘Clouds’ del 1992, al gothic metal dalle venature darkeggianti unite alla psichedelia Pinkfloydiano di ‘Wildhoney’ del 1994, alla sperimentazione elettronica di ‘A Deeper Kind of Slumber’, del 1997. Con Skeleton Skeletron del 1999 presentano un gothic rock meno pesante e più orecchiabile. Con i successivi ‘Judas Christ’ del 2002, ‘Prey’ del 2003, ‘Amanethes’ del 2008, e ‘The Scarred People’ del 2012 le atmosfere si fanno ancora meno cupe, il suono e sempre più orecchiabile rispetto al passato nonostante permangano forti venature dark e gothic. Band da seguire per i fans open-minded per i più ortodossi e intransigenti girare alla larga!

amorphisGli Amorphis sono una band finlandese di folk /progressive death metal, formata da Jan Rechberger, Tomi Koivusaari e Esa Holopainen nel 1990. Nel 1989 Jan Rechberger e Esa Holopainen suonano in una speed thrash metal band, di nome Violent Solution che, l’anno precedente Tomi Koivusaari aveva abbandonato per formare il gruppo di death metal Abhorrence. Dopo un breve periodo nei Violent Solution, Jan Rechberger e Esa Holopainen decidono di cambiare radicalmente genere musicale dallo speed thrash passano al death metal formando così ‘Amorphis’ e reclutano, come cantante proprio Tomi Koivusaari (ex membro dei Violent Solution) e come bassista Oppu Laine. Tomi riceve una lettera dalla Relapse Records che offre un contratto per gli Abhorrence. Visto che non faceva più parte della band, pensa di unire alla missiva di ritorno il nuovo demo registrato con gli Amorphis; così registrarono prima ‘The Karelian Isthmus’, nel 1992 lavoro di death metal classico e, poco dopo, l’EP ‘Privilege of Evil’, nel 1993 a cui partecipa anche il vocalist originale degli Abhorrence, Jukka Kolehmainen e ‘Tales from the Thousand Lakes’, nel 1994. La band adotta rapidamente un nuovo modo di fare musica e, soprattutto, un nuovo sound, ricco di contaminazioni e sperimentazioni: il risultato è un mix di Death metal e Folk metal che soprattutto nei primi lavori risultava ancora legato ai canoni del death metal classico. Il successo ottenuto con Tales from the Thousand Lakes, album incentrato sul testo epico finlandese il Kalevala, grazie all’unione fra parti melodiche e parti death metal è enorme. Il famoso ‘Elegy’, esce nel 1996 che vede parti di cantato pulito del nuovo membro Pasi Koskinen alternate al growl di Tomi Koivusaari. ‘Tuonela’, del 1999 è considerato l’album più leggero della band. Con i due album successivi, ‘Am Universum’ 2001 e Far from the Sun’ 2003, il growl scompare del tutto per tornare solo con ‘Eclipse’ 2006 e successivamente con i seguenti Silent Waters 2007 e Skyforger 2009, trittico di album stilisticamente piuttosto simili e fortemente influenzati Tomi Joutsen nuovo cantante della band. ‘The Beginning of Times’ è del 2011 mentre ‘Circle’è del 2013. I Capolavori indiscussi della produzione della band finlandese sono Tales from the Thousand Lakes, ed Elegy con il masterpiece My Kantele. Almeno ai due capolavori dategli una orecchiata!

Doom

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: