Home > Musica > Rrröööaaarrr: Morbid Angel & Cannibal corpse

Rrröööaaarrr: Morbid Angel & Cannibal corpse

by DOOM

morbidangelRitorniamo in Florida, dopo Obituary e Deicide questa volta incrociamo altre due band leggendarie. Si inizia con:

I Morbid Angel, band di death metal proveniente da Tampa, Florida, tra i pionieri del genere estremo. Nati nel 1984 per mano del chitarrista Trey Azagthoth che in secondo momento recluta il batterista e cantante Mike Browning e il bassista Dallas Ward. Pubblicano nel 1986 il demo-album ‘Abominations of Desolation’, dopo questo esordio discografico, Azagthoth arruola, in sostituzione dei dimissionari BrowningeWard, il batterista Pete Sandoval, il cantante/bassista David Vincent e il secondo chitarrista Richard Brunelle. Con questa nuova formazione, nel 1989 esce il debut album, ‘Altars of Madness’, che riscuote grande successo di pubblico e di critica, bissato dal successivo ‘Blessed are the Sick’ del 1991, ultimo lavoro con Brunelle alla chitarra sostituitoda Erik Rutan(Hate Eternal). Nel 1993 è l’ora di ‘Covenant’ (1993), che, secondo Nielsen SoundScan, risulta il disco death metal più venduto nella storia con circa 300.000 copie in tutto il mondo. Secondo solo a ‘The End Complete’ degli Obituary uscito nel 1992 con 350.000 copie in tutto il mondo. Nel 1995 vede la luce Domination’, il lavoro più sperimentale e dinamico del combo floridiano, caratterizzato da un sound freddo e apocalittico. Nel 1996, all’apice del successo, il cantante e bassista David Vincent lascia la band per divergenze musicali, sostituito dal misconosciuto Steve Tucker, con cui vengono incisi tre album: Formulas Fatal to the Flesh (1998), Gateways to Annihilation (2000) ed Heretic (2003). Nel 2004, ritorna a sorpresa David Vincent dopo l’abbandono di Tucker. Dopo sette anni dall’ultimo disco in studio esce nel 2010 ‘Illud Divinum Insanus’ per la francese Season of Mist dopo annidi matrimonio discografico con l’inglese Earache Records. In questo lavoro dietro alla batteria siede Tim “The Missile” Yeung che sostituisce lo storico batterista Pete Sandoval, costretto a uno stop prolungato a causa di un intervento chirurgico alla schiena. Il disco, certamente il più controverso dei floridiani, accanto a classiche sonorità death metal presenta chiare influenze industrial. Band da ascoltare senza pausa!

cannibalcorpseI Cannibal Corpse, band di brutal death metal statunitense, nati tra Buffalo, New York e Tampa, Florida, nel 1988 dall’ impasto di tre band: i Beyond Death, i Leviathan e Tirant Sin. Al thrash-death degli esordi, influenzato dagli Slayer, Kreator e dai Death, hanno poi aggiunto influenze grind dando così vita ad una delle prime band e più famose al mondo di brutal death metal. Nel 1989, dopo aver pubblicato il demo Skull Full of Maggots, siglano un contratto con l’americana Metal Blade, pubblicando 12 album: ‘Eaten Back to Life’ (1990), ‘Butchered at Birth’ (1991), ‘Tomb of the Mutilated’ (1992) (dopo la macabra e sanguinante triade il chitarrista fondatore, Bob Rusay, abbandona la band, viene sostituito da Rob Barrett ex Malevolent Creation)The Bleeding’(1994),(Dopo ‘The Bleeding’, anche il cantante fondatore, Chris Barnes, abbandona la band, attualmente in forza ai Six Feet Under, viene sostituito da George “Corpsegrinder” Fisherex Monstrosity) Vile (1996), ‘Gallery of Suicide’ (1998) ‘Bloodthirst’ (1999), ‘Gore Obsessed’ (2002), ‘The Wretched Spawn’ (2004) (Dopo The Wretched Spawn’ anche l’altro chitarrista fondatore, Jack Owen, abbandona la band, attualmente in forza ai Deicide, viene sostituito da Pat ‘O Brien ex Nevermore)Kill’ (2006), Evisceration Plague (2009), ‘Torture’ (2012). I Cannibal Corpse hanno venduto 13 milioni di dischi in tutto il mondo. Una vera macchina trita timpani, il sound claustrofobico, compresso, morboso e ultra veloce, la voce growl del cantante sono un marchio di fabbrica difficilmente ripetibile. Gli album della band sono stati censurati o banditi in alcune nazioni per via dei testi troppo espliciti. Band da ascoltare senza sosta!

Categorie:Musica Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: