Home > Musica > Rrröööaaarrr: Obituary & Deicide

Rrröööaaarrr: Obituary & Deicide

Lasciamo i fiordi innevati della Norvegia e voliamo con canottiera e bermuda nell’assolata e caldissima Florida per incontrare prima i becchini Obituary e dopo gli istigatori Deicide.

by DOOM

obituaryGli Obituary, band di death metal nata a Tampa, per mano dei fratelli Tardy(John, cantante e Donald, batteria) dei chitarristi Trevor Peres e Allan West e del bassista Daniel Tucker. Gli Obituary suonano un death metal molto lento rispetto alle altre bands del genere caratterizzati da tempi molto veloci, soprattutto di batteria, il cantato si distingue per la sua grande distorsione. La band che ha maggiormente influenzato gli Obituary sono i Celtic Frost e sono da sempre considerati come una delle band più importanti del genere insieme con Death,Morbid Angel, Cannibal Corpse, e Deicide denominati i big five del death metal floridiano che si sviluppò alla fine degli anni ottanta. Cominciano agli inizi del 1984 con il nome Xecutioner e nel 1989 con il nuovo nome firmano per l’etichetta olandese Raodrunner Records ed esce nello stesso anno il primo disco intitolato ‘Slowly We Rot’. Nel 1990 pubblicano ‘Cause of Death’, disco seminale e considerato uno dei massimi capolavori del genere. Nel 1992 esce ‘The End Complete’, il lavoro, a detta di Trevor Peres, che più rappresenta il sound degli Obituary. Questo disco è l’album death metal che ha venduto di più nella storia, con 350.000 nel mondo. Sempre per la Roadrunner Records nel 1994 esce ‘World Demise’, lavoro che non sfigura di certo, nonostante sia all’ombra di tre colossi precedenti. Gli Obituary si sciolgono nel 1997, dopo il tour per l’album ‘Back from the Dead’, e si riformarono nel 2003. Nel 2005 esce il primo album post-reunion, ‘Frozen in Time’, ottenendo nuovamente larghi consensi di pubblico e critica. Nel 2007 esce ‘Xecutioner’s Return’ e nel 2009 ‘Darkest Day’. Questi ultimi album, come nei precedenti, hanno riscosso un ottimo successo da parte della critica e pubblico.

deicideI Deicide (la parola deicide significa “deicidio“.) band death metal statunitense formata nel 1987. Nascono a Tampa (Florida) col nome Carnage da una idea dei chitarristi e fratelli Eric e BrianHoffman e del batterista Steve Asheim . Dopo che Glen Benton, bassista e voce, si unì al gruppo, questi cambiò nome in Amon. Con il nome Amon incidono due demo: ‘Feasting the Beast’ (1987) e ‘Sacrificial’ (1989). Nel 1989 la banda di ceffi cambia di nuovo nome in Deicide per costrizione della casa discografica Roadrunner Records, poiché ‘Amon’ era il nome della casa nell’album ‘Them’ di King Diamond. Nel 1990 i Deicide pubblicano il loro primo album, che porta lo stesso nome della band. Nel 1992 esce ‘Legion’. Album considerato uno dei massimi capolavori del genere. Mentre i primi due lavori della band furono generalmente accettati positivamente da pubblico e critica e procurarono ai Deicide una grande fama in tutto il mondo, le successive produzioni hanno sempre generato opinioni discordanti: album come ‘Once Upon the Cross’ (1995), ‘Serpents of the Light’ (1997), ‘Insineratehymn’ (2000) ‘In torment in Hell’ (2001) e ‘Scars of the Crucifix’ (2004) hanno ricevuto sia critiche che apprezzamenti. Nel 2006 invece pubblicano ‘The Stench of Redemption’ a detta di molti, l’album che i Deicide avrebbero dovuto fare fin dall’inizio, che grazie alla nuova formazione presenta significative variazioni al sound tipico dei Deicide, come un quantitativo massiccio di riff melodici e assoli. Nel 2008 esce ‘Till Death Do Us Part’. Stessa formula sonora del precedente. Nel 2011 Deicide pubblicano ‘To Hell With God’, lavoro che si differenzia dal precedente per il sound più violento, con poche concessioni alla melodia, quasi un ritorno alle origini.
I
Deicide in tutti questi anni sono stati duramente criticati per i loro testi fortemente anticristiani. Band dalla forte immagine provocatoria e dissacratoria. Il cantante Glen Benton, ha una croce rovesciata marchiata a fuoco sulla fronte. Ma non tutti i problemi avuti derivano dalla loro opposizione al cristianesimo. Durante i primi anni 90 in Scandinavia, vi era una fortissima avversione di alcuni fanatici del black metal (Black Metal Inner Circle) nei confronti del Death metal. Durante un tour europeo con gli olandesi Gorefest, i Deicide subirono un attentato ad Oslo. Nonostante molti attribuiscano la responsabilità dell’attentato ad attivisti animalisti adirati per le dichiarazioni ed i testi della band sul sacrificio di animali, il cantante Glen Benton attribuisce la responsabilità dell’attentato ad elementi fanatici della scena black metal. Questa tesi è avvalorata dal fatto che in quegli anni Euronymous dei Mayhem disprezzava il nuovo corso della scena death metal, da lui ritenuto incoerente e venduto. Alla prossima.

Doom

 

Categorie:Musica Tag:,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: