Home > Musica > Rrröööaaarrr: Darkthrone

Rrröööaaarrr: Darkthrone

logoRimaniamo in Norvegia per incontrare i nazionalisti Darkthrone, band di black metal. Nati nel 1987 con il nome Black Death a Kolbotn ed è composta inizialmente dal batterista e cantante Gylve Fenris Nagell(Nagell cambia il suo nome in Fenriz, ispirandosi al lupo della mitologia norrena Fenrir) e dal chitarrista Anders Risberget, band dedita al death metal, compone ben presto il primo demo ‘Trashcore’. Subito dopo questo demo, entra nella band il bassista Ivan Enger, con cui viene registrato il secondo demo ‘Black Is Beautiful’.

I tre bruti decidono di cambiare nome in Darkthrone. Registrano e pubblicano la prima demo con nome Darkthrone ‘Land of Frost. Sul demo uscito nel 1988 ‘A New Dimension’ vede l’ingresso in formazione di Ted Skjellum, con lo pseudonimo ‘Nocturno Culto’. Nel 1989 vedono la luce altri due demo, ‘Thulcandra’ e ‘Cromlech’. Dopo aver firmato un contratto con la Peaceville, esce nel 1991 ‘Soulside Journey’ album di puro death metal. In netta contrapposizione quindi alla scena black metal che si stava in quel periodo radunando attorno al negozio di dischi ‘Helvete’ ad Oslo, gestito da Euronymous dei Mayhem. Presto infatti la band comincia a frequentare l’Helvete e viene impressionata positivamente dalla scena, tanto da decidere di abbandonare definitivamente il death metal. Nel 1992 vede la luce ‘A Blaze in the Northern Sky’. Lavoro caratterizzato da un’estrema violenza sonora e da una produzione volutamente scarna e approssimata.

oldpictAll’inizio del 1993 esce ‘Under a Funeral Moon’, che prosegue sulle linee stilistiche del precedente lavoro e con una produzione sempre scarna e approssimativa. Nel 1994 esce ‘Transilvanian Hunger’. Dopo l’uscita di Transilvanian Hunger,la band si riduce ai soli Fenriz e Nocturno, dopo l’abbandono di Ivan Enger. Il disco riceve moltissime critiche e accuse di neonazismo del duo, dal momento che nelle prime stampe sul retro vengono stampate le frasi True Norwegian Black Metal e Norsk Arisk Black Metal(black metal norvegese ariano). Panzerfaust’ esce nel marzo 1995 per la Moonfog records. Stessa brutalità sonora e lirica dei dischi precedenti. Nel 1996 esce ‘Total Death’, ritenuto inferiore ai suoi predecessori. Sempre nel 1996, esce anche ‘Goatlord’. Lavoro stroncato dalla critica e dai fan. Nel 1999 il duo pubblica ‘Ravishing Grimness’, superiore al suo predecessore e con una produzione molto più pulita. Nel 2001 vede la luce ‘Plaguewielder’, ritorno ad un suono grezzo e influenzato dal thrash metal. ‘Hate Them’, esce nel 2003 ed è l’ultimo targato Moonfog, poiché la band decide di firmare nuovamente con la Peaceville Records. Il primo disco con la Peaceville è ‘Sardonic Wrath’, che esce nel 2004. Questi due dischi, sebbene ancora in gran parte fedeli al black metal degli esordi, segnano l’introduzione di riff più melodici derivati dalla NWOBHM.

Darkthrone - PortraitsNel 2006 esce ‘The Cult Is Alive’, caratterizzato da influenze punk e crust punk, che porta alla band molte critiche a causa della presunta commercializzazione del sound. La band prosegue sulla strada stilistica tracciata da The Cult Is Alive, pubblicando ‘F.O.A.D’ nel 2007. Con ‘Dark Thrones and Black Flags’, 2008, la band ridefinisce ulteriormente il nuovo stile fondendo punk, heavy metal classico e black metal. Circle the Wagons del 2010 lavoro che riprende dove Dark Thrones and Black Flags aveva lasciato. Di fresca uscita il nuovissimo ‘The Underground Resistance’ (2013) Cosa scrivere ancora su un gruppo che ha fatto la storia del black metal e che presenta il suo sedicesimo full length album? Ascoltateli!

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: