Home > Musica, Recensioni > Recensione: Small Giant, “Now We’re Gone” (2012)

Recensione: Small Giant, “Now We’re Gone” (2012)

now-were-gone-small-giantL’ultima persona che ha osato dire al sottoscritto che il synth-pop è un genere che ha una sua dignità credo che non mi saluti da tempo immemore. È stato urticante vivere gli anni ’80 nel periodo della mia formazione estetica e culturale più intensa, dato che ho dovuto difendermi dai synth e le drum machine che avevano lo stesso gusto dei pomodori del supermercato ora (tra l’altro, le drum machine non le ho perdonate nemmeno a Phil Collins, figurarsi ai pinchi pallini).
Sento nelle vene corrermi corrente elettrica appena attacco con “Now we’re Gone” degli Small Giant, con tracce che spingono sui binari della nostalgia, i sequencer taglienti, i Korg ammorbanti, le vocine col vocoder. Ero tentato di fare come quel poeta che, narra Eco da qualche parte, percorreva le stanze di un museo spagnolo urlando contro i quadri “barocco! barocco!” in preda ad una sorta di sindrome di Stendhal al contrario.

Poi guardo iTunes, il mio caro contatore iTunes. Ho ascoltato il disco 20 volte.
Qualcosa non quadra.

Sarà che non è proprio synth-pop, anche se c’è una bella cover di “Neverending Story” di Limahl (davvero simpatico il video parodia che riprende le scene dell’omonimo film); sarà che molti pezzi devono molto alla raffinata modernità degli Air (spettacolari “We were fuckers” e “Divisi”), sarà che ho apprezzato le gradevoli geometrie di “The night Apollo died”, sarà che in “The Other Me” serpeggiano i Portishead sempre diletti, sarà che sono dieci giorni che provo a districarmi in questo misto di suoni otto-bit  da Sid del Commodore 64…. insomma, il progetto Small Giant riesce persino a farmi digerire gli anni ’80, facendomi ritornare la voglia di reinstallare i giochi di Amiga.

ps. poi scopro che sotto questa etichetta si cela Simone Stefanini dei Verily So che tanto abbiamo apprezzato qui ad Out. E vabbè, allora è tutto chiaro: un altro colpo di genio. Peccato siano solo 25 minuti.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: