Home > Musica > Rrröööaaarrr: Anathema

Rrröööaaarrr: Anathema

logo-anathema

Venature gotiche: Anathema
by Doom

Gli Anathema originari di Liverpool. Agli inizi della loro carriera, hanno contribuito a sviluppare, insieme a Paradise Lost e My Dying Bride, il genere death doom metal. Si sono formati nel 1990 per volontà dei fratelli Cavanagh, Jamie (basso) e Vincent (chitarra e poi voce) insieme a John Douglas (batteria) e Darren J. White (cantante) sotto il nome Pagan Angel. Dopo aver registrato il primo demo, chiamato ‘An Iliad of Woes‘, all’inizio del 1991 decidono di cambiare nome in Anathema. Il secondo demo, intitolato ‘All Faith is Lost‘, procura agli Anathema un contratto per quattro album con la Peaceville Records. Nel 1992 esce ‘The Crestfallen’ (EP). In questo periodo gli Anathema suonano un death metal con ritmi tipicamente doom con venature gotiche.

old photo AnathemaNel 1993 esce ‘Serenades’, il videoclip, ‘Sweet Tears’, raggiunge la classifica di MTV. Nel 1995 esce l’EP Pentecost III, con questo ep dalla durata di quaranta minuti già si notano i primi segni di evoluzione nelle sonorità degli Anathema distaccandosi dal death doom dei primi due dischi. Infatti il cantante Darren White in questo disco abbandona il growl esprimendosi con voce disperata e commovente. White dopo l’uscita di Pentecost III abbandona la band per divergenze musicali. Invece di cercare un nuovo cantante il chitarrista Vincent Cavanagh si carica di questa nuova responsabilità con dei buoni risultati. Con questa nuova formazione la band pubblica The Silent Enigma (1995). Le sonorità di questo l’album si spostano su lidi prettamente gothic. Vi è anche un parziale ritorno al growl, in alternanza ad una voce pulita e lamentosa.

photo-anathema-2012L’uscita di ‘The Silent Enigma’ segna un’importante svolta nella loro carriera. Inoltre, vengono abbandonate le tematiche mitologiche nei testi per approdare ad una scrittura più vicina alla quotidianità, con argomenti di carattere socio-emotivo. Nel 1996 esce ‘Eternity’, segna il completo abbandono della componente death nel gothic metal della band, con il passaggio ad una voce più pulita e a suoni ambient. Nel 1998 esce ‘Alternative 4’. Il sound continua nella strada sonora tracciata con ‘Eternity’, con una maggior melodicità, sia dal punto di vista vocale che da quello strumentale. Nel 1999 esce ‘Judgement’, segnando un nuovo cambiamento di rotta nei suoni con pezzi molto più lenti e sperimentali. In questo album si fanno evidenti le influenze dei Pink Floyd e dei Radiohead, segnando l’inizio di un progressivo allontanamento dal gothic metal a favore del cosiddetto gothic rock e molta psichedelia.

Nel 2001 esce ‘A Fine Day to Exit’ e nel 2003 ‘A Natural Disaster’. La marcia evolutrice ed innovatrice intrapresa con ‘Judgement’ non si arresta approdando su sonorità sempre più pschedeliche ed ambient. Dopo sette anni di silenzio segnati da problemi all’interno della band e soprattutto problemi con le case discografiche, gli Anathema nel 2010 pubblicano: ‘We’re Here Because We’re Here’ sotto la supervisione di Steven Wilson (Produttore, chitarrista e cantante dei Porcupine Tree, band di progressive rock inglese). L’album presenta sonorità più solari che in passato anche se resta sempre predominante il mood malinconico caratteristico della band. Il 16 aprile del 2012 è uscito ‘Weather Systems’. La voglia di sperimentare, esplorare e rinnovarsi navigando sulle onde di generi musicali diversi non si placa. Band da ascoltare con molta attenzione. Con gli Anathema si chiude il trittico inglese dedicato al death doom gothic metal. Anche se questi ultimi sono lontani ormai anni luce dal genere degli esordi.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: