Home > Musica, Recensioni > Gli Ep della befana 2013

Gli Ep della befana 2013

La befana ci porta nella calza tanti bellissimi EP, dato che siamo stati buoni e non meritevoli di carbone. Ve li proponiamo… CLICCATE SUI LINK PER ASCOLTARE GLI EP 😉

2772467364-1Reverve “CARDIATTACK.O.” (EP 2012)
Davvero grintosi questi Reverve, post-grunge suonato con entusiasmo e rabbia, che riesce a coniugare delle belle liriche in italiano (immagino che coniugare RnR con la metrica italiana sarà un delirio, quindi doppi compliementi). Molto anni ’90 (sappiatelo, per me è un complimento, io negli anni ’90 ci stavo da re): sarebbe bello vederli dal vivo: dànno l’impressione di una band di animali da palcoscenico con pogo assicurato. Notevole la traccia “Mi manca”. (Label 3SX)

http://sxsxzx.com/artisti/reverve/

coverHarry Gump – “Molly’s Pub” (EP 2012)
Acoustic Punk? Il cantautore tedesco Harry Gump  intanto ci sorprende con un disco lineare e accattivante, chitarra e voci, andando ad esplorare le pieghe dell’amore vissuto sulla strada e negli angoli della provincia che non viene celebrata più dagi scrittori, ma sono rimasti solo i folksingers a percorrerla per cercare la vita e i turbamenti sui marciapiedi e dietro il bancone di un bar. Disco diretto e gradevole, una produzione DIY per un viaggio fra Irlanda e La Merica, sogno universale.

https://www.facebook.com/harrygump77/app_2405167945

155436_458234410880311_1480919811_nCapputtini ‘I Lignu / Wildmen -“Drunkula” (EP SPLIT – 2012)
La solita, spettacolare anzichenò, produzione della Shit Music for Shit People, 3 pezzi da due band di punta del loro catalogo, i mitici Capputtini i’ Lignu (Cetto e tutta la popolazione al di sotto di Pizzo Calabro approvano questo elemento…) e i Wildmen; i Capputtini ci deliziano con una ballata molto waitsiana come “He Never Tells”, gli altrettanto bravi Wildmen col loro RnR minimale e allegro “Born after Midnight”, e poi i due complessi si uniscono a formare un supergruppo tipo Avengers (i Wild Lignu per elettrizzarci con un pezzo che farebbe la gioia di Tarantino, “Drunkula”. Lodi lodi ai Capputtini e Wildmen, ma soprattutto alla SM4SP! (Label Shit Music for Shit People)

Link per ascoltare

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. maggio 1, 2013 alle 10:25 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: