Home > Uncategorized > Crazy Diamonds: Incredible String Band – My Name is Death (1967)

Crazy Diamonds: Incredible String Band – My Name is Death (1967)

Una breve canzone, una finzione drammatica, di sapore più altomedievale che shakespeariano, che dobbiamo al genio di Robin Williamson e all’irripetibile esperienza della Incredible String Band che non finiremo mai di lodare (avevo già provato a tradurre il loro capolavoro tempo fa).

L’album è la loro seconda prova “The 5000 spirits or The layers of the onion”, dove si alternano ballate di folk psichedelico di Mike Heron e i gioielli musicali di Williamson in bilico fra l’immaginario hippie e un Medioevo velato di malinconia e di “contemptus mundi”.
“My name is Death” è uno dei suoi assoli in cui si estrania dal contesto della band, imbraccia la chitarra e chiede per sé la scena, perché la verità della recita  del menestrello richiede un religioso silenzio.

Incredible String Band – My Name is Death (1967)

“Io sono la domanda a cui non puoi dare risposte,

Io sono l’amante che non può essere perduto,

ancora piccoli sono i doni del mio servitore, il soldato

poiché il Tempo è la mia prole:

di grazia, qual è il mio nome?

Il mio nome è Morte, non comprendi? E ora devi venire con me”

“Ti darò l’oro e gioielli rari

tutto i miei beni nei miei forzieri

tutti i più dolci piaceri,

se solo potessi vivere ancora per un po’ d’anni”.

“O mia signora, riponi i tuoi gioielli,

non c’è più splendore nel tuo orgoglio:

non è più impossibile indugiare qui.

È giunto il tempo che tu venga via, nell’argilla”.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: