Home > Musica > Rrröööaaarrr: Il metal sulfureo dei Possessed

Rrröööaaarrr: Il metal sulfureo dei Possessed

Ci mancava uno spazio dedicato al metallo:parte da oggi una nuova rubrica sul rock pesante e sulla storia di questo genere che tanto ha dato alla musica moderna. Il nostro Doom ci guida fra le peghe sulfuree del rock dei Possessed!

Nel regno dei Posseduti – di Doom

Partiamo dalle viscere più oscure, sulfuree, sporche, rozze e triviali del heavy metal targato anni ottanta, dove dissacrazione, blasfemia, anticonformismo e ribellione sonora la facevano da padrone. Iniziamo con gli irriverenti e melmosi Possessed.

Poche band hanno avuto il coraggio in quei anni di spingere gli acceleratori musicali oltre il confine del metal tradizionale portandolo ha sonorità estreme che inseguito farà la fortuna di tante nuove band nate alla fine degli anni Ottanta e agli inizi anni Novanta e creando uno stile unico che dopo anni rimane sempre inarrivabile. I Possessed sono un gruppo thrash/death metal statunitense proveniente da San Francisco, California. Nonostante abbiano pubblicato solo due album in studio, sono considerati, assieme agli Slayer, il gruppo più influente per il death metal e sono spesso citati come prima band del genere, anche se i Possessed si sono sempre definiti come semplice thrash metal band: nascono nel 1983, ad opera del chitarrista Mike Torrao e del batterista Mike Sus. A loro si aggrega il bassista e cantante Barry Fisk ma la sua militanza si rivela molto breve dato che questi si toglie la vita nello stesso anno. Il suo posto viene occupato da Jeff Becerra proveniente dai Blizzard. Nel 1984 i Possessed inseriscono un secondo chitarrista, Brian Montana, e iniziano ad esibirsi dal vivo nella Bay Area della California, supportando gli Exodus. Successivamente, Montana viene licenziato e al suo posto arriva Larry LaLonde (anche lui membro dei Blizzard), e i Possessed firmano un contratto con la Combat Records. Per la nuova label, il quartetto incide il suo disco d’esordio, ‘Seven Churches’ (1985), album icona del metal estremo ed indispensabile per la nascita del death metal. La matrice musicale di questo album presenta un thrash/metal più cupo e sulfureo, dove il gruppo trae ispirazione dai primi lavori degli Slayer. Sebbene musicalmente venga classificato nel thrash/metal, la voce di Becerra è gutturale e graffiante, una forma grezza di growl, che verrà evoluto in futuro da altri esponenti di questo genere come Chuck Schuldiner dei Death e David Vincent dei Morbid Angel.

Nel 1986, i Possessed incidono il secondo album, Beyond the Gates che pur dimostrandosi più curato e personale del precedente album si rivela un flop commerciale. Nel 1987 viene pubblicato un altro EP, The Eyes of Horror, prodotto dal chitarrista Joe Satriani (maestro di Larry LaLonde). Vengono abbandonate le tematiche esoteriche e sataniste, semplificato il songwriting sterzando lo stile verso un energico e maturo thrash metal. ma viene più apprezzato dal pubblico. Nonostante il crescente successo i Possessed si sciolgono anche a causa della paralisi che costringe sulla sedia a rotelle il frontman Jeff Becerra, in seguito al suo coinvolgimento casuale in una sparatoria.

Mike Torrao riforma i Possessed nel 1990 con una formazione in cui lui è il solo membro originario e si occupa anche delle parti vocali. Questa formazione dà alla luce due demo ma il sodalizio è breve, e sancisce così la temporanea estinzione del gruppo, che si riforma nell’aprile del 2007, per mano di Jeff Becerra, che ripresosi dalla sua disgrazia suona con il nome di Possessed sul palco del Wacken Open Air esibendosi su una sedia a rotelle, accompagnato dai membri del gruppo death metal losangelino Sadistic Intent.

Nel 2011, Becerra e Marquez (Asesino, Coffin Text, ex Brujeria) hanno trovato nuova linfa musicale nel bassista Tony Campos (Ministry, Asesino, Soulfly, Prong) e nei chitarristi Kelly McLauchlin (Pessimist, Diabolic, Unholy Ghost) e Daniel Gonzalez (Nailshitter).

Dopo aver fatto diverse apparizioni live, tra cui Hellfest 2011, questa nuova formazione ha tracciato una nuova era musicale per i Possessed. Inoltre hanno in programma diverse date in giro per il mondo e nel frattempo stanno scrivendo nuovo materiale, che cambierà di nuovo il volto del death metal.

La fiamma nera del verbo Possessed risplende sempre di più.

Doom

Discografia Essenziale

1985 – Seven Churches

1986 – Beyond the Gates

1987 – The Eyes of Horror ep

2003 – Resurrection ep

2006 – Ashes From Hell ep

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: