Home > Musica > Music Report: Supersound, Faenza, 30 settembre 2012

Music Report: Supersound, Faenza, 30 settembre 2012

Onda Rosa a Supersound!

di Claudia Amantini

Per lo stivale sono tante e diverse le manifestazioni musicali. Scelta ampia. Poi si può optare per l’evento relativamente più “vicino” o per quelle che si possono definire “scelte del cuore”. Supersound a Faenza, manifestazione che anticipa il MEI, riporta un sottotitolo: il più grande festival della musica emergente italiana. E la tre giorni è veramente ricca di nomi, alcuni anche poco emergenti, almeno per me: Nobraino, Omar Pedrini, Cristina Donà, Paolo Belli, Piotta, Cisco.

Si diceva che si sceglie e tra le tante cose io ho scelto “l’onda rosa”, sempre Supersound, sempre Faenza, soprattutto musica emergente.
Si parte con un convegno, sulle donne che fanno musica. E nel convegno-dibattito è bello vedere tra gli ospiti Jessica Dainese, perché lei ha scritto un libro, “Le ragazze del rock”, un libro che per la prima volta racconta la storia del rock femminile italiano. Dai primi complessi beat di donne degli anni ’60, attraverso il punk, la scena Riot Grrrl, fino al rock di oggi.

Poi sono seguiti i concerti, l’onda rosa, una serie di artiste che hanno presentato i propri brani, una sfilata difficile da seguire, uno massimo due brani a testa. Bello il contesto, il museo delle ceramiche. Tra gli ospiti anche Eva Poles, il cui nome è difficile da “sganciare” da quello dei Prozac+. Nell’esibizione live felice di ascoltarmi Ropinoil Witch, nella versione “a due”; Ilenia Volpe, artefice di un primo album davvero interessante; Una, il nuovo progetto di Marzia Stano, e tante altre…

Poi il richiamo dello stomaco, alias un misto di fame e di sete, ti costringe a far pausa-sosta. Il bello poi è pure questo, perché se fai pausa-sosta con artisti, il Supersound continua su un tavolino di un bar. Le “chiacchiere” ruotano sempre attorno alla musica, all’arte, alle idee e alle sensazioni.

Bellissima giornata, bellissima serata, pioggia a parte (perché si scopre pure che non son la sola ad amare il mare, il sole e… Roma).

Oh bè, a Roma c’è sempre un piatto di pasta e fagioli che mi aspetta: Ilenia metti su l’acqua che io porto la birra!

  1. Anonimo
    ottobre 1, 2012 alle 11:51 pm

    grazie della bellissima giornata!

  2. Paolo Volpi
    ottobre 2, 2012 alle 12:35 pm

    Bellissima iniziativa !…la ripetete quando ?😉

  3. clà
    ottobre 2, 2012 alle 1:22 pm

    Supersound c’è ogni anno a Faenza, come “anticipo” del MEI, il meeting etichette indipendenti. Ogni anno però i programmi cambiano. Generalmente il periodo è sempre fine settembre

  4. giselle85
    ottobre 8, 2012 alle 8:55 pm

    davvero un bella giornata;)

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: