Home > attualità, poesia, Vaticanismi > Sonetto di crisi

Sonetto di crisi

La destra all’irto colle piagniucolando sale
e sotto il quirinale urla e bestemmia in Nan

Squallido e mesto è questo loco

Del vil Nano ancor per poco

Che ghermisce dame di suo gusto

Sacramentando chi gli è opposto

 

Manco Sparta sorridente appare

Democraticamente fa gelare

Ridotta ormai inginocchiata

Al fellon della Camera blindata

 

Chi ci salverà da l’avvenir nero?

L’inquisitor di Montenero?

Il finocchio pugliese condottiero?

 

Oppure sarà l’unico sovrano

Il laido centro che s’inoltra piano

All’ombra del lugubre Vaticano?



  1. WebmasterMascherato
    novembre 14, 2010 alle 9:28 pm

    Come sempre ci salverà Goku trasformatosi in Super Sayan ! Daje Goku!!!

  2. WebmasterMascherato
    novembre 14, 2010 alle 9:32 pm

    Non so se si possa dire
    ma l’ultimo verso si leggerebbe

    lugùbre vaticano

    suona benissimo @____@

  3. rox
    novembre 15, 2010 alle 3:15 pm

    Stendin ovèscion per il WM!!!!!!!!

    e tutti in coro: alèèèèèèèè alè alè alèèèèèèè alèèèèèèèè CICCIO alèèèèèèèè

    clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap clap….

  4. clà
    novembre 15, 2010 alle 6:44 pm

    io me la rido…
    anche se ci sarebbe da piangere!

  5. WebmasterMascherato
    novembre 15, 2010 alle 8:34 pm

    @Rox: guarda che il pezzo è di Samuel/Prometheus!

    @Cla: preferisco ridere comunque, non voglio dare loro la soddisfazione di vedermi minimamente depresso. Sghignazzo e pesci da dare in faccia, questa è la risposta.

  6. clà
    novembre 15, 2010 alle 9:35 pm

    instabilità e crisi.
    Vorrei che un governo (qualsiasi governo) stia in piedi almeno 5 anni… questo tira-molla di governi che cadono, di rimpasti, di gente che salta sulla giostra… a me ha stancato.
    Non mi piace il nano, Non l’ho votato, la maggioranza degli italiani sì. Dovrebbero subirselo per 5 anni filati (ed io con loro), amen.
    Si parla di caduta libera, in realtà un altro tira-molla che ci porterà all’anno nuovo, alla finanziaria, a qualche processo evitato… e poi, con il Paese in mutande, si finirà sotto la guida di qualcun altro. Colpe al governo caduto, crisi come giustificazione, disgrazie da Nord a Sud che “hanno bisogno di soldi” e… la solita minestra. Una minestra che dura da troppo. E non ho fiducia manco a sinistra. Depressa? Forse sì, forse solo stanca.

  7. rox
    novembre 15, 2010 alle 9:50 pm

    ooooooooooooopppppsssssssssssssssss!!!!!!!!

    Grandissimo Sam!!!!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: