Home > Uncategorized > M’invurnisco d’immenso

M’invurnisco d’immenso

mumble mumble

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un pezzullo della nostra mitica Clà.

Spesso mi capita di far confusione, di perdermi, di non capire, di capire cose che non ci stanno.

Eppoi il mio essere anti-tecnologica (che stress il computer, che belle le foto fatte con pellicola altroché digitale, che bello l’analogico…), anti-inglese (eccheccàvolo… vivo in Italia, non so manco l’italiano e devo sapere un’altra lingua?), anti-musicale (mi “invurnisce” la radio, faccio zapping peggio che con la tivvù, i concerti mi stanno diventando noiosi, avrei bisogno di un bel concerto che “spacca”, che ti fa star lì, in piena estasi canzone dopo canzone ed invece mi accorgo che non mi pigliano più di tanto). Forse è la mia essenza ad essere “anti”. È già qualcosa.

Pure coi libri mi capita di andare indietro invece che avanti. Tempo fa mi era capitato sotto “Per sempre giovane” di Biondillo e m’ero detta “toh, qualcuno che scrive una storia”, perché di leggere saggi come consolazione mi ero un po’ stufata. Tondelli è morto, amen, non ci sarà un altro “camere separate” o “altri libertini”. Della Campo ho già letto quasi tutto.

Fumetti: della Coconino non capisco alcune scelte, la Vertigo m’è sempre piaciuta (vuoi per Gaiman, vuoi per McKean…), le novità però anche qui latitano.

why so serious?

Mi diventa sempre più difficile entusiasmarmi… la politica è tasto dolente, meglio lasciar perdere. Calcio? Come tifosa non sono brava, da sempre juventina (zitti un po’…), ma più per partito preso. Quando stavo a Roma tifavo Roma (poi un pomeriggio a zonzo a Piazza del Popolo e in men che non si dica circondata da bandiere laziali… non ho ancora capito, proprio non me lo ricordo, se la Lazio aveva vinto lo scudetto o chissà che partita, mi son ritrovata lì in mezzo a gente festante che m’ha offerto pure da bere… e allora W Lazio!). Però mo tifo San Marino (che è pure estero, và), ma solo perché ci gioca mio fratello (che se cambia squadra, prevedo che cambio tifo).

Nonsense dovuto dal sole pigliato in testa. Forse è meglio che vado al mare. Però se si vota, cosa che mi manda in crisi mistica… è difficile mettere la crocetta, dal mare torno. È un principio. Indipendentemente da chi o da cosa, la mia crocetta la voglio mettere.

E poi di nuovo… tutti al mare. Buone vacanze (e buona estate).

Ps1: L’evento B.I.R.R.A. (Bagarre Internazionale di Riviste Alternative) che si è tenuto a Giugno a Bologna, ha visto l’interessamento del quotidiano Repubblica (non il classico trafiletto, ma un lungo articolo per le pagine di “cultura”). Ovviamente sulla carta dovevamo esserci anche noi con Out ma… mai nome scelto è più azzeccato: a Bologna non c’eravamo, sulle pagine di Repubblica nemmeno. Tanto per rimanere… Out!

Ps2: Gradito ritorno: la Redeghieri, cantante Ustmamò, è ritornata sulle scene. A parte il fatto che se gli Ustmamò avessero chiuso con “Ust” era meglio (un po’ come i Disciplinatha con “Primigenia”). Comunque si è ridata alla musica popolare-rivolta-sindacale… meglio delle canzonette da Sanremo (anche se poi un po’ di basso-chitarra-batteria mica ci stavano male). Ad ogni modo bella voce.

Claudia Amantini

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: