Home > Uncategorized > Out a zonzo – Un’Estate Diabolika (Cervia)

Out a zonzo – Un’Estate Diabolika (Cervia)

Gianluca "Bastiancontrario" Umiliacchi

A zonzo per il Paese (paese-Italia) ci sono figure meravigliose…
Non è una questione di età, non è una questione di gusto. Magari, per citare quello che ascoltavo tanto tempo fa, è semplicemente una “questione privata” o di qualità.
Gianluca “bastiancontrario” Umiliacchi è una di queste figure. Battuta sempre pronta, accento tipicamente romagnolo -guai se vi scappa detto “emiliano”-, incasinato in mille e più progetti.
Quest’estate ha messo in piedi (come, con chi, per cosa… chiedete a lui) quello che si può definire un lungo omaggio a Diabolik. Dal 1 all’11 Luglio, in quel di Cervia (Ra), l’Antica Pescheria di Piazza Pisacane ha ospitato tavole, esposizioni, mostre, incontri…
La personale di Stefano Babini, le fotografie di Sandra e Urbano, la partecipazione di Patricia Martinelli, Paolo Forni, Giorgio Franzaroli,…
E l’esposizione degli “omaggi” a Diabolik.

Foto di gruppo con omaggi

Come Gruppo Out abbiamo partecipato agli “omaggi”: illustrazione rivisitata dei famosi occhi-diabolik (Laura Canti) e una tela con un bacio (io, la scelta di cadere su un bacio forse è derivata dal filo “amore” di Outbook… solitamente odio i “romanticismi”).

Il "Bacio" di Claudia Amantini

Ed è stato un piacere ritrovare lì anche altri omaggi, omaggi di persone ormai “out”: Claudio Cardinali, Egle Guerini, Claudia Piccolo (complimenti, ragazzuoli!).
L’ultimo giorno di questa “estate diabolica”, come da programma, c’è stata l’Asta di Beneficenza, vendita degli Omaggi Diabolik con l’intero incasso (e come ha sottolineato Gianlù, attenzione alla beneficenza: intero incasso è tutt’altra storia rispetto ad intero ricavato… bisogna prestare attenzione alle parole!) devoluto alla Pubblica Assistenza di Cervia.
Per ovvie ragioni (di geografia) sono passata per un saluto, per la cena con Gianluca e Sergio (grazie), ma poi, questione di km, non ho potuto assistere all’asta.
Quello stesso giorno, l’11, finale dei mondiali.
Poco romantica e poco calcistica… però contenta che, a “chiudere” la giornata, sia stata la Spagna.

(Claudia Amantini)

  1. Baldo
    luglio 20, 2010 alle 3:53 pm

    FATE METTERE I-M-M-E-D-I-A-T-A-M-E-N-T-E UNA MAGLIETTA A GIANLUCA!!!
    Ci sono dei bimbi piccoli impressionabili qui dentro, ecchecavolo!!!

  2. cla
    luglio 20, 2010 alle 5:07 pm

    eh,eh,eh…. ma gianlù è fatto così! Però poi la maglietta (rossa) l’ha messa, per la cena e per l’asta.
    Lui è un bastiancontrario, che ci vuoi fare? Rifiuti i suoi baciotti, mò gli dici di rivestirsi… uhm, quando ti vede ti picchia! Poi c’hai pure le mazzate arretrate della lally… baldì, per te mi sa che marca male! Eppoi m’hai detto che oggi pom stavi scrivendo per me e ti sbicco che giocherelli col computer! Baldo: vai di corsa a fare i compiti! Sennò buschi pure da me!

  3. WebmasterMascherato
    luglio 20, 2010 alle 5:14 pm

    Tutti a petto nudo !!!

  4. luglio 28, 2010 alle 9:56 pm

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii….
    tutti a petto nudo, anche le fanzinare!!!! 😉
    al rogo le magliette!!!
    e poi, Baldo, io son uno che si sbatte, mica ci ho il tempo che hai tu per andare al mare… per quello son bianco da fare paura (!)
    infatti, così poco tempo libero che riesco solo ora a rispondereeeee…😦
    bhe, io la mia la ho detta e fatta, perché come ha scritto la Clà, occhio alle parole…
    ciao DandOut!!!

  5. cla
    luglio 28, 2010 alle 11:54 pm

    naaa… s’è fatto vivo il gianlù! mi sa che l’ultima volta che ti sei fatto il mare eri con me a fregene… era una cosa seria: manifestazione di fumetti organizzata dalla perfect-trip in un bel stabilimento, così bello che mentre le persone serie stavano agli stand noi ci siam buttati a mare… eh, eh… credo che sia stata una rara occasione in cui il cerca-ombra-baldo s’è bruciato il naso! Gianlù che adora i tutti nudi mi sa che ha fatto pure foto peggiori… sia chiaro: io ero in costume! Tu baldo mostravi le… eddai, sù, è roba vecchia. A propò: le avete bruciate, chiunque le aveva, quelle foto? Facciamole sparire, dai!

  6. luglio 29, 2010 alle 11:15 pm

    olà, ecco la Clà!
    vero, più o meno… sebbene stia a 3 metri dal mare, il bagno riesco a farlo uno o due volte per stagione estiva…😦
    però a Fregene ci siamo divertiti un mondo, o forse erano due???😉
    eh, le foto, le foto… ora vado a cercarle nei vecchi archivi e se le trovo le postiamo in questo bel blog, né? così rendiam felice tutti, anche il Baldo con le sue …. al vento!!! ;-D
    qui lunica cosa da bruciare e far sparire sono le magliette!!!!
    tutti a torsolo nudo!!! ;-p

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: