Home > Uncategorized > Sarà la prima e ultima volta che parlo di…

Sarà la prima e ultima volta che parlo di…

certo che un poster meno pacchiano potevano pure farlo...

L’Italia è divisa in due.
Buonanotte… bella scoperta: c’è una maggioranza schiacciante e una minoranza pidocchiosa.
Esatto… ma non solo in Parlamento.
Il primo partito considera Avatar un capolavoro, gli altri preferirebbero una martellata nei cosiddetti piuttosto che vedere un film con una trama scopiazzata da Pocahontas, Balla Coi Lupi e altri film col buon selvaggio. I primi inforcano gli occhialetti 3D con entusiasmo da proseliti (Paolo Attivissimo), i secondi si comprano i film di Chabrol finalmente a prezzi popolari, visto che  dopo 3 ore di computer grafica da Xbox megapotenziata anche il figlio 14enne si grattava le natiche alla Homer dalla noia (Gianluca Nicoletti su Facebook).

Risultato, sto film del millennio mi sa che riuscirò a scansarlo solo se mi nasconderò fra le grotte madonite, visto che tra trailer e pastoni al tg di Mollica e C. ormai la trama la sanno pure le mie tende. E per me che odio quelli che leggono le ultime pagine dei romanzi in anticipo, questo già decreterebbe il “game over” per questo costoso giocattolone. A meno che, come accadrà, zelanti non richiesti mi porteranno a vedere l’ennesimo “film del secolo”, così potrò depennare qualcuno dalla mia già esigua, misantropica, rubrica telefonica.

Categorie:Uncategorized Tag:
  1. davidet89
    gennaio 21, 2010 alle 11:20 pm

    Non vado a vederlo nemmeno sotto tortura.

  2. Franciscus
    gennaio 21, 2010 alle 11:29 pm

    Giuro che pensavo di essere l’unico a pensarla così… tipo per Jack Frusciante.

  3. davidet89
    gennaio 21, 2010 alle 11:39 pm

    Basta vedere che il regista è lo stesso Cameron di Titanic.

    E anche questa volta vincerà millemila Oscar.

  4. Chiara Lanza Fox
    gennaio 22, 2010 alle 3:29 pm

    questo genere di film non mi appassiona per niente!! ma visto il fenomeno mediatico ho un pò di curiosità di vederlo per poter esprimere un giudizio..
    devo dire però che sono molto ignorante in campo cinematografico perchè mi annoiano quasi tutti i film!! ricordo che andai a vedere il signore degli anelli e dopo un quarto d’ora circa mi sono fatta una dormita con i fiocchi!! idem x la maledizione della prima luna..ronfavo dopo 5 minuti! oramai sono curiosa di vedere dopo quanto tempo mi addormento!!

  5. Franciscus
    gennaio 22, 2010 alle 7:37 pm

    vabè, ti usiamo come cavia Fox… vadi vadi😀

  6. Promethéus
    gennaio 23, 2010 alle 2:39 pm

    Giù le mani dal mitico Paolo Attivissimo, se non fosse per lui un sacco di persone crederebbero ancora alle sciocchezze che i soliti dietrologi hanno montato sull 11 Settembre.

  7. Franciscus
    gennaio 23, 2010 alle 8:13 pm

    Apprezzo enormemente Attivissimo e lo seguo da molto tempo: l’ho citato riguardo a una questione di gusti cinematografici: sul suo rigore scientifico nono ho nulla da eccepire, coincide con la mia visione della scienza, aliena da ogni superstizione o complottismo.

  8. sil*
    gennaio 24, 2010 alle 1:11 pm

    Pauroso.
    da premettere che i film di fantascienza non li ho mai calcolati molto ma,questo l’ho visto e mi è pure piaciuto.non oso immaginare come sarebbe stato vederlo con la grafica in 3D…

  9. rox
    gennaio 24, 2010 alle 1:56 pm

    Andrò a vedere Avatar, come sono andata a vedere, senza essermene pentita minimamente, Titanic: uno dei più bei film della storia dei kolossal americani. Effetti speciali straordinari,sceneggiatura magistrale, ritmo e suspance che non tradiscono mai, costumi bellissimi ed una delicatissima e toccante storia d’amore sapientemente depurata da inutili e banali momenti erotici ed arricchita di un romanticismo semplice e diretto che non può non coinvolgere la sensibilità dello spettotatore…a meno che lo spettatore soffra di stitichezza dei sentimenti .
    Cameron è un grande regista nel suo genere. Forse il più grande in questo momento nella scena hollywoodiana . Un vero maestro della tecnica e della narrazione. Un sognatore ambizioso e coraggioso. Scommetto che non mi deluderà con Avatar.

    • Promethéus
      gennaio 25, 2010 alle 1:46 am

      Mah, per me la trama di Titanic non brillava per originalità: lei e lui sono di classi sociali diverse, scoppia il colpo di fulmine ma lei però promessa con un altro ecc., clichè che considero triti e ritriti.
      Inoltre considero la scena di quando Jack ritrae Rose nuda decisamente erotica, senza contare la scena di sesso nel posteggio delle macchine.

      • rox
        gennaio 25, 2010 alle 8:36 am

        “la scena di sesso nel posteggio delle autovetture”…ma va là va là . Scena innocentissima.

  10. Franciscus
    gennaio 24, 2010 alle 7:20 pm

    La visionarietà di Cameron già si poteva intravedere nel grandioso Terminator, film dal ritmo pressoché perfetto, adrenalinico e cattivo.Titanic non l’ho mai visto, mi toccherà vederlo prima o poi, ma sto Avatar mi sa di pacco annunciato.

  11. rox
    gennaio 24, 2010 alle 9:38 pm

    non hai visto Titanic??????!!!! Ahihaihaihaihai! Mi raccomando: schermo non meno di 26 pollici. Buio in sala. Da prediligere proiezioni pomeridiane ( diciamo intorno alle tre del pomeriggio). Non te ne pentirai.
    Buona visione Wm.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: