Home > Uncategorized > Top five nel box doccia

Top five nel box doccia

perdere l'amoooooreeee quando si fa seeeeraaaa

Una bella cabina, acqua calda, nessuno che ti rompe i cosiddetti per un quarto d’ora. Se non è questa la felicità… (ok, per l’Inter in B per passaporti falsi e doping amministrativo c’è tempo).
Cosa manca? una canzone da cantare a squarciagola per deliziare vicini e familiari chiusi fuori dalla porta, per far miagolare di terrore il gatto della signora Pina e il cane che sbavazza in cortile.

Vi posto qui la mia.

5) In quinta posizione l’urlo migliore della storia del rock, TAME dei Pixies, con il cantante che sembra un tarantolato alla festa di Santo Paolo.

4) Segue un po’ più su FORTUNELLO di Ettore Petrolini: per impararla ci ho messo un casino… e se fossi più simpatico sarei meno antipatico”… rimbomba bene nel box doccia… e al “ma tutto ciò che sono…” i cani del vicino sembrano coyotes.

3) Ahhhhh CHE FELICITA’ di Bracardi non mi stuferà mai… mai da cantare in pubblico: ti prendono sul serio.

2) DISCO BABY di Arjune Popo: non chiedetemi il perché ma adoro quest’uomo che con un inglese da indiano trapiantato in belgio (@____@) ci ha allietati negli anni 80 e non lo sapevamo… Splendida la recensione di Vikk su ORRORE A 33 GIRI a cui sarò grato per sempre per questa canzone ai limiti del lisergico, perfetta per il box doccia. Tutto l’isolato in delirio con Arjune Popo!!!

1) Re incontrastato della doccia il pezzo PERDERE L’AMORE di Massimo Ranieri… Delirio e standing ovation…

Annunci
  1. davidet89
    dicembre 4, 2009 alle 9:16 pm

    Premessa: sono stonato.

    5) Vedrai vedrai. Ah che gran cantautore Tenco!

    4) La canzone di Marinella. Questa di Marineeella è la stooria veeera, etc etc

    3) Annarella. Riprendiamoci Giovanni Lindo II.

    2) Agnese. I miei famosi acuti.

    1) L’immensità. Eh sì, Proprio Johnny Dorelli 😐

    • Franciscus
      dicembre 4, 2009 alle 9:22 pm

      Splendida “Vedrai Vedrai”, anche se non riesco a immaginarmela nel box; la provo, poi ti dico

      Annarella è perfetta: Agnese pensa che da piccolo la ascoltai a mezzo metro da Ivan Graziani in persona… sull’immensità mi devo documentare… (@____@ Johnny Dorelli?)

  2. dicembre 4, 2009 alle 11:36 pm

    hahah che bello vedere che il verbo di Arjune Popo si diffonde 😀

    alla prossima

    “Disco Baby Disco, Dancing Baby Dancing.”

  3. rox
    dicembre 5, 2009 alle 9:49 am

    5-la donna è mobile
    4-nessun dorma ( a squarciagola)
    3-morricone: c’era una volta il west
    2-morricone: giù la gesta
    1-beethoven sinfonia n7 opera 92 secondo movimento allegretto( fischiettata)

    ps. l’immensità è di Don Backy. Dorelli e Bassey la interpretarono.

  4. Hurricane
    dicembre 7, 2009 alle 12:30 am

    5 – lucio dalla – canzone
    4 – nino d’angelo – senza giacca e cravatta (il vitaa miaa va fatto con suono nasale)
    3 – bocelli – con te partirò
    2 – timoria – sole spento
    1 – umberto balsamo – angelo azzurro

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: