Home > attualità, racconti, Sogni, storie > Test Medicina: secondo round

Test Medicina: secondo round

ricordate l’articolo risalente allo scorso settembre, che riscosse molto successo, dedicato ai quiz universitari??

Per chi non lo ricordasse faccio un breve sunto: articolo nostalgico pieno di paura e ansia per il futuro. Paura riguarda tutti i giovani appena diplomati che si trovano davanti alla scelta del proprio futuro. Inoltre nell’articolo si parlava dei test di accesso nelle facoltà universitarie, diritto allo studio e delle “inevitabili” raccomandazioni.

A un anno da tutte le paure, a un anno da quell’articolo, dopo un anno di sacrifici sono sempre della stessa idea; a questa idea però aggiungo la consapevolezza di essere cresciuta in tali difficoltà e imparato a conoscere e affrontarle con serenità.

Come vi avevo raccontato l’anno scorso provai il test di medicina ma non entrai, per la troppa ansia (perchè ci tenevo troppo), per la paura di rimanere fuori e di non sapere cosa fare, per paura di una sconfitta che non avevo mai avuto a livello scolastico perchè bene o male ero sempre arrivata a raggiungere i miei obbiettivi.

Quest’anno zitta e muta, tranquilla, senza ansia, senza paura, il 3 settembre alle ore 10:25 mi sono seduta al banco alle 11:00 ho aperto il compito e molto tranquillamente l’ho svolto..ho risposto a 67 domande su 80, poichè su molte avevo l’incertezza e ho preferito non rispondere. All’una era scaduto il tempo, ho consegnato e intrepida ho aspettato l’esito del test..

Ho vissuto 11 giorni di attesa cercando di trattenere l’ansia, quel che fatto era fatto, e molto tranquillamente mi sono iscritta all’esame della mia facoltà, biotecnologie mediche, una facoltà che ho amato tanto e che tutt’ora adoro, e proprio il giorno in cui avrei dovuto fare l’esame ho saputo l’esito: ero passata!

La soddisfazione è stata tanta e questa esperienza mi ha insegnato a essere meno ansiosa, a cercare di essere tranquilla, ma soprattutto sicura delle mie capacità! Confesso, per il test non ho studiato nulla, l’unica cosa che ho fatto è stato il giorno prima guardare la cartina dell’italia per memorizzare i fiumi e laghi, leggere qualche notizia sull’UE, leggere la storia per date dagli anni 50 in poi e leggere autori del 900 con i nomi delle rispettive opere. Non ho fatto altro, ma ho passato un anno a studiare discipline scientifiche.

La soddisfazione più grande è stata quella di raggiungere il mio sogno, aver fatto un punteggio che mi avrebbe permesso di entrare in tutta Italia, ma soprattutto aver eliminato, almeno in questa occasione il mio difetto più grande.

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che hanno un sogno: “è vero la strada è in salita e io sono con i tacchi a spillo” dissi l’anno scorso, ma in quest’anno ho trovato il rimedio, basta togliere i tacchi e qualsiasi salita può diventare agibile

Invito tutti a non smettere di non sognare, in un’epoca così buia e così piena di crisi d’identità..io non ho smesso di sognare e il mio sogno si realizzerà negli anni..questo è solo l’inizio!

Facevo una facoltà che mi piaceva ma che non mi rendeva contenta al 100% quindi perchè non provarlo a esserlo? se non avessi passato il test, sarei stata lo stesso contenta: la mia vittoria l’ho avuta superando l’ansia ma soprattutto imparando a convivere con i sacrifici che la vita ogni giorno ci presenta.

Spero di non essere stata troppo prolissa o troppo noiosa, ma ci tenevo a raccontare a questa avventura e nel mio piccolo dare un consiglio!

Buonanotte a tutti e pensateci a queste parole, perchè, come si suol dire,  “la notte porta consiglio!”

Advertisements
  1. Chiara Lanza Fox
    settembre 29, 2009 alle 3:12 pm

    oddio ho riletto l’articolo e ci sono degli errori nella forma…perdonatemi ho scritto l’articolo all’una di notte 😛

    • Franciscus
      settembre 29, 2009 alle 8:43 pm

      Puoi sempre correggere, ma so che non lo farai, pigrona ^_^

      cmq augurissimi!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: