Home > Kitchen Confidential > Kitchen Confidential. La terra trema.

Kitchen Confidential. La terra trema.

Sono le undici di una notte calma e silenziosa . Trema la mia sedia. Trema il tavolo e l’acqua del caffè. Il pensiero va in Abruzzo: alla scossa che laggiù sarà stata fortissima.
Penso alla gente rinchiusa nelle nuove riserve indiane, guardata a vista ,coi braccialetti di riconoscimento ai polsi, placata e inebetita da inviti al mare e al karaoke ,impasticcata di false promesse su un fantomatico ritorno alla normalità. Massacrata dagli eventi , martoriata negli affetti, ingannata dalle false promesse di un ninfomane in avanzato stato d’andropausa.
Il governo con la “g” minuscola ha varato il decreto Abruzzo. I nani al potere hanno bocciato uno ad uno tutti tutti gli emendamenti della finta opposizione d’ avanspettacolo e si ritengono ampiamente soddisfatti del lavoro svolto.
Nessuna tasca italiana verrà toccata. Nessuna tasca ricca di italiani ricchi. L’Abruzzo lo ricostruiranno coi sogni patetici e stanchi del popolo dei gratta e vinci, col taglio ai bonus famiglia e con la riduzione della spesa farmaceutica. I poveri pagheranno per tutti, lo diceva anche Ettore Petrolini: ” Er denaro bisogna andallo a prende ‘ndo se trova: presso i poveri. C’hanno poco, ma so in tanti”.
Intanto il ducetto Bertolaso tranquillizza la nazione: la zona G8 è sicurissima e in caso di scossa gli elicotteri militari saranno pronti ad evacuare immediatamente i potenti.
Gli abruzzesi guarderanno coi nasi in sù i luccicanti uccelli d’acciaio portare in salvo quelli che contano.

  1. WebmasterMascherato
    giugno 25, 2009 alle 10:26 am

    Impeccabile…

    qualche nota come corollario

    1) Sarebbe grave se fosse vera una notizia: sarebbe stato chiesto al vescovo di “tenere buoni” i terremotati (notizia che malauguratamente non posso linkare, vado a memoria). Quella chiesa che bacchettò Prodi in ogni occasione e che dà la comunione a uno che organizza harem a spese dei contribuenti (chi credete paghi i servizi di sorveglianza alle sue dimore, ora assimilate a residenze di stato?).

    2) ma quando disse che si portava i terremotati nelle ville, intendeva solo quelli con le poppe e ancora senza diploma di scuola media?

  2. WebmasterMascherato
  3. rox
    giugno 26, 2009 alle 5:37 am

    Questa lettera è una delle cose più belle che ho letto in vita mia.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: