Home > poesia > Poesia – Ilenia Volpe

Poesia – Ilenia Volpe

Ilenia Volpe è un’artista, una cantautrice che stiamo imparando ad apprezzare non solo come rocker dalla voce intensa che ci scuote, ma anche come poetessa di squarci metropolitani e intimisti, fulminanti come la verità delle sue parole. Le abbiamo chiesto qualche sua poesia, che traiamo dal suo blog su MySpace.
Respirare e leggere, non c’è bisogno d’altro: buon ascolto della vostra voce.

foto di Mike Dean

Consigli per gli acquisti

Mi dissero: “andrai dove vuoi, ma ricordati di contenere le rivoluzioni”
di indottrinarti fino alla morte
di non passare mai inosservata
di lasciar vivere per vivere.
Mi dissero: “Saresti un buon esempio” se solo non esistesse il condizionale.

Ho verniciato di blu l’asfalto

Che dio ci protegga dalle prime volte
Dal rumore dei tergicristalli quando piove poco
Dalle idiozie, dagli altari, dagli inverni
Dai predicatori, dai mal di testa, dalle stronzate
Dalla tua bocca, dai luoghi troppo grandi, dalle piogge ostinate
Dalle risate quando il mio mondo sta esplodendo
Dagli asfalti, dalle rose blu, dal denaro
Da quella vacca di tua madre, dagli uffici, dal mattino
Da tutte quelle cose che mai avrei voluto sentire o vedere
Dal bisogno, dai ricordi rubati, dall’amore
Dalla tua malattia, dall’adolescenza, dal perdono
Dagli ignoranti, dagli incoerenti, dai finalizzatori di idiozie
Dal fango, dai mal di testa, dai troppi volti
Dalle rinunce, dai conti perfetti, dalle parentesi
Dalle rughe mai vissute, dai  vuoti violati
Dal futuro recitato come una  preghiera

Il Mondo al Contrario

sprofondiamo i piedi negli abissi
che tanto solo li c’è il mondo che vogliamo

dove la musica è intelligente e crudele
dove il mare copre ogni angolo ed ogni angolo sputa sangue

questa storia del sentirsi grandi è solo uno stupido pretesto
ma tanto a cosa serve se tutti vogliono essere capiti
se tutti vogliono urlare e farsi sentire
se tutti vogliono figli e i figli poi qui non ci vogliono stare

guarda lì, lo vedi che non c’è la sofferenza?
lo vedi che tutti fanno finta di volersi bene?
che cadono aerei, palazzi, stelle, certezze?
ma cosa saranno poi queste maledette certezze?

qui è pieno di gobbi, di matti, sfregiati e malfamati
tutti in fila per dire addio
e nemmeno il tempo di lanciare un bacio
nemmeno un attimo per dire che è tutto troppo vero

guarda ancora, guarda.. lo vedi che lì non esiste il dolore?
ci raccontano dei loro amori
ma cos’è l’amore senza il delirio, l’odio, la sporcizia?
senza le ferite infette, i cromatismi, senza di te?
mio dio, senza di te..

non esisteranno più le stelle, il mare, le parole,
i colori, le montagne, i bambini, le urla
non ci saranno più le mani, le premesse e le promesse, le vene, i matti
tutti in fila per dire addio
e nemmeno il tempo di lanciarti un bacio

About these ads
Categorie: poesia Tag:,
  1. clà
    agosto 12, 2011 alle 1:56 pm

    le poesie sono l’altra faccia dell’artista, mi piacerebbe vederla in concerto… a breve uscirà il suo album: radical chic un cazzo! uhm… lo aspetto!

  2. WebmasterMascherato
    agosto 12, 2011 alle 2:52 pm

    Poesie molto belle, specie la prima. Solo il titolo del suo disco merita un quarto d’ora di standing ovation…

  3. Francesca
    agosto 12, 2011 alle 10:15 pm

    Grandissima artista! Chapeau!

  4. febbraio 29, 2012 alle 2:07 pm

    hola Zaira, que buena la poesía, lástima que deba recurrir al traductor para leerla, porque si bien entiendo algunas palabras, no todas.
    te felicito… me gustaría aprender italiano, soy docente. y admistrativa. suerte….

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 37 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: